I PREMI

Norme per l’attribuzione dei premi di cui:

  1. Art. 4, punto 1° e 2° lettere a) e b) della Legge 07/02/1951, n. 168;
  2. Art. 5 della Legge 15/11/1973, n. 734;
  3. D.M. n. 8762 del 09/01/1975, lettere a), b) e c);
  4. Art. 1 del D.L.C.P.S. del 15/12/1947, n. 1511;

Recepiti dalla G. di F. con CIRCOLARE N. 6/1992.

CHI AVREBBE AVUTO DIRITTO AL PREMIO?

  1. Legge 07/02/1951, n. 168 (Premi derivanti dalle sanzioni pecuniarie dovute per violazioni alle leggi tributarie e non tributarie).
    1. Art. 4, punto 1°: elenchi nominativi (in fac-simile) dei militari proposti al premio corredati da un prospetto delle quote maturate;
    2. Art. 4, punto 2° lett. a): elenchi nominativi (in fac-simile) dei militari segnalati devono aver esclusivamente partecipato a servizi di eccezionale importanza (corredata da breve nota illustrativa che evidenzia l’eccezionalità del servizio). Da segnalare militari che si sono distinti in servizio e che sono in prima linea nell’attività operativa.
    3. Art. 4, punto 2° lett b):
      1. Segnalazione dati preventivi: lodevoli prestazioni, condotta esemplare, zelo, attaccamento al servizio, lunga permanenza in località disagiate o in servizi gravosi;
      2. Attribuzione di maggior quote: doppia (conduttori di automezzi da inseguimento – s.a.g.f. – impiegati in sicurezza aeroportuale), tripla (cinofili);
  1. Legge Art. 5 della Legge 15/11/1973, n. 734;

D.M. 8762 del 09/01/1975, art, art. 2 lettere a), b) e c):

(Proventi derivanti da servizi resi nell’interesse del commercio dai militari del Corpo).

  1. Art. 2, lettera a) del D.M. 8762/75
  1. Segnalazione dati preventivi: Militari che hanno svolto servizi nel settore doganale per la quale i privati hanno corrisposto alla dogana indennità nell’interesse del commercio (fuori orario e fuori circuito);
  2. Invio elenchi nominativi: segnalazione militari (in mod Fac-simile) previa verifica dei requisiti previsti e con apposita dichiarazione;
  1. Art. 2, lettera b) del D.M. 8762/75
  1. Segnalazione dati preventivi: Esclusivamente i Militari che abbiano partecipato a servizi di eccezionale importanza;
  2. Invio elenchi nominativi: segnalazione militari (in mod Fac-simile) previa verifica dei requisiti previsti e con apposita dichiarazione;
  3.  Art. 2, lettera c) del D.M. 8762/75
  1. Segnalazione dati preventivi: lodevoli prestazioni, condotta esemplare, zelo, attaccamento al servizio, lunga permanenza in località disagiate o in servizi gravosi;
  2. Attribuzione di maggior quote: doppia (conduttori di automezzi da inseguimento – s.a.g.f. – impiegati in sicurezza aeroportuale), tripla (cinofili);
  3. Legge Art. 5 della Legge 15/11/1973, n. 734;

(Premi derivanti da proventi delle sanzioni in materia valutaria).

Da segnalare in modelli (Fac-similie) i militari che abbiano inflitto pene pecuniarie ai trasgressori di norme valutarie.

I DUBBI

Molti si chiedono quali criteri siano stati adottati per la suddivisione di tali somme ed alla tassazione applicata alle predette somme.

Si chiedono altresì se sarà inviato agli interessati un documento contabile dettagliato sulle somme percepite.

Infine si chiedono il perché questi pagamenti, da parte dell’Amministrazione, del FAF e della preposta Commissione siano stati effettuati in assenza di trasparenza amministrativo/contabile.